film sui cavalli!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

film sui cavalli!

Messaggio Da ilaria&vispo il Mar Set 16, 2008 3:13 pm

mettete qui i film sui cavalli che conoscete con le rispettive trame e se volete anche qualche foto!
pertiamo con il classico:
L'UOMO CHE SUSSURRAVA AI CAVALLI:
Dal romanzo omonimo (1995) di Nicholas Evans, sceneggiato da Eric Roth e Richard Lagravenese. Figlia di ricchi professionisti (K. Scott Thomas, S. Neill), la quattordicenne Grace MacLean (S. Johansson) è vittima a New York di un incidente stradale in cui muore una cara amica, lei perde una gamba e il suo amato purosangue Pilgrim rimane malconcio. Convinta che l'avvenire della figlia sia legato a quello del cavallo, la madre Annie si reca con la figlia in una fattoria del Montana dove vive Tom Booker (R. Redford), celebre per la sua conoscenza dei cavalli. Lunga la cura: Grace e il suo Pilgrim guariscono, Annie s'innamora di Tom, ma decide di continuare la sua vita accanto al marito e alla figlia. Servito da due sceneggiatori di prim'ordine che cercano di trasformare la romanticheria di un best-seller in romanticismo, a sessant'anni R. Redford, alla sua 5ª regia, si dirige per la prima volta (errore di casting) in un film felpato e levigato, obsoleto e prolisso, continuamente a rischio tra le secche del sentimentalismo e gli scogli del melodramma così come i paesaggi del Montana oscillano tra John Ford e Marlboro Country.

preso da: www.mymovies.it

foto:
http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/film/luomochesussurravaaicavalli.jpg
http://www.geocities.com/~scarlettj/hwco2.jpg
http://www.geocities.com/Hollywood/Boulevard/2508/ci_suss1.jpg

_________________

ilaria&vispo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi: 3640
Età: 24
Località: lecce
Data d'iscrizione: 07.06.08

http://l-ippico.forumattivo.com/vispo-leo-bar-h12.htm

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da horses4life il Mer Ott 01, 2008 4:24 pm

io metto il mio preferito:
SEABISCUIT UN MITO SENZA TEMPO
Trama
Nell'America degli anni 30, il paese si trova in grande crisi economica a causa della Grande depressione. Il giovane Red Pollard (Tobey Maguire), viene lasciato dai genitori ad un tutore che può curarsi di lui, dato che la famiglia non ha più i mezzi per mantenere tutti i figli. Contemporaneamente, il magnate dell'automobile Charles S. Howard (Jeff Bridges), scala le vette del successo con la sua attività ma subisce una tremenda tragedia. Infatti suo figlio Frank, muore a causa di un incidente con un furgoncino. Dopo questa vicenda, il suo matrimonio fallisce. Nello stesso tempo, Tom Smith (Chris Cooper), un uomo che si potrebbe definire l'ultimo cowboy, gira per il paese cercando di adattarsi alle modernità della nuova corrente.
I loro destini si accomuneranno quando Howard decide di assumere Smith come allenatore per i cavalli della sua scuderia. Durante questa collaborazione, ad una corsa ippica, Howard, che intanto si è risposato con una ragazza messicana, decide di acquistare un cavallo che fino a quel momento non aveva avuto una buona reputazione come campione. Il suo nome è Seabiscuit.
Smith, allena Seabiscuit, riconoscendo in lui un potenziale campione, nonostante sia considerato basso, grasso e con un difetto alla zampa. Dopo averlo rimesso in sesto, con una dieta bilanciata ed una compagnia nella stalla (un cavallino bianco ed un cane), il problema è trovargli un fantino. Entra in scena Pollard, che durante la sua giovinezza ha girato il paese facendo degli incontri di boxe e sbarcando il lunario come fantino. Seabiscuit e Pollard hanno lo stesso carattere nervoso e Smith, dopo che i due si incontrano, capisce che sono fatti l'uno per l'altro. La loro collaborazione farà sì che Seabiscuit diventi il più grande campione di tutti i tempi, vincendo alcune tra le gare ippiche americane più prestigiose, compreso quello definito il duello del secolo contro il grande campione della costa orientale War Admiral e guadagnandosi il titolo di miglior cavallo dell'anno 1938.

preso da: www.wikipedia.it



horses4life
Patente A
Patente A

Numero di messaggi: 110
Età: 23
Località: lecce
Data d'iscrizione: 27.08.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da ChOkKo mU.Mu il Gio Ott 02, 2008 10:55 pm

Striscia, una zebra alla riscossa

Titolo originale: Racing Stripes
Nazione: Sud Africa, U.S.A.
Anno: 2005
Genere: Commedia
Durata: 94'
Regia: Frederik Du Chau
Sito ufficiale: racingstripesmovie.warnerbros.com


Cast: Bruce Greenwood, Hayden Panettiere, Gary Bullock, Wendie Malick, M. Emmet Walsh, Whoopi Goldberg
Produzione: Alcon Entertainment
Distribuzione: Eagle Pictures
Data di uscita: 25 Marzo 2005 (cinema)

Trama:
Nel bel mezzo di una tempesta, un circo itinerante perde accidentalmente un carico molto prezioso: una zebra neonata. Il cucciolo, ancora barcollante, viene tratto in salvo da un fattore di nome Nolan Walsh che lo porta a casa con sé per regalarlo alla figlioletta Channing. La piccola zebra viene battezzata "Striscia" da Channing e viene presto presentato al gruppo degli svitati residenti dell'aia, guidato da un brontolone pony Shetland di nome Gegè e da Bocca di rosa, una vecchia e saggia capra che tiene tutti in riga. Al gruppo si aggiunge Gozzo uno stravagante pellicano di città che ha deciso di rifugiarsi in campagna fino a quando non sarà passata la "bufera" nel New Jersey. Un gallo di nome Becco Tosto tiene tutti all’erta con il suo isterico canto che annuncia l’alba, mentre un segugio dall'inappropriato nome Lighning tiene pigramente d’occhio tutti gli avvenimenti della fattoria – fra una pennichella e l’altra.


_________________

ChOkKo mU.Mu
Admin
Admin

Numero di messaggi: 2349
Età: 21
Località: Bari
Data d'iscrizione: 02.03.08

http://www.facebook.com/profile.php?ref=profile&id=136992944

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da Giulietta il Lun Giu 08, 2009 3:07 pm

Io conosco tanbti film sui cavalli:
- Balck stallion (il mio preferito)
-Il ritorno di black stallion
- Black beauty
-Seabisciuit
- Dreamer
- l'uomo che sussurrava ai cavalli
- Ruffian
-Nestore l'ultima corsa
- Amanda
-Gran premio
- Una corsa al prato
- Un cavallo in doppio petto
-Derby
- Qualcosa di cui sparlare ( ma si vedono pokoi cavalli)
-Young Black stallion
-Striscia una zebra alla riscossa
- Lo stallone bianco
- Flika

Giulietta
Patente A
Patente A

Numero di messaggi: 134
Età: 21
Località: Firenze
Data d'iscrizione: 07.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:18 pm

ne hanno fatto uno sta mattina, si chiama l'isola dei cavalli selvaggi
http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/film1/lisoladeicavalliselvaggi.jpg

L'isola dei cavalli selvaggi è un film di Eleanor Lindo del 2002, con Mark Rendall, Jane Seymour, Charles Martin Smith, Gloria Slade, James McGowan, Danielle Bouffard, Andrew Tarbet, Vickie Papavs, Jef Mallory, Jay Hickman. Prodotto in Canada, Germania, Gran Bretagna. Durata: 90 minuti.

la Trama
Dopo aver perso il padre e la sorellina in un incidente d'auto, e con la madre in coma, il giovane Mark si trasferisce da sua zia Fiona, che da vent'anni vive solitaria su una piccola isola al largo delle coste scozzesi. L'impatto e la convivenza con la scontrosa donna non saranno semplici ma i due impareranno a apprezzarsi.

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:22 pm

La corsa di Virginia (l'hanno fatto qualche mattina fa)
[Virginia's Run, USA/Canada, 2002, Drammatico, durata 103'] Regia di Peter Markle
Con Gabriel Byrne, Joanne Whalley-Kilmer, Lindze Letherman, Kevin Zegers, Rachel Skarsten
trama
La vita della quattordicenne Virginia Lofton, della sorella Caroline e del loro padre Ford viene sconvolta dalla morte della madre in un incidente equestre. Per Virginia, prendersi cura dei puledri sarà di grande conforto per esorcizzare il dolore.

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:24 pm

ecco la locandina della corsa di virginia
http://images.movieplayer.it/2008/04/10/la-locandina-di-la-corsa-di-virginia-57334_thumb.jpg

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:27 pm

al di là del lago
http://www.chronica.it/public/uploads/2009/04/al-di-la-del-lago1.jpg
Al di là del lago, commedia e mistero nel film tv "rilassante" di Canale5
pubblicato: mercoledì 22 aprile 2009 da Debora Marighetti in: Movie Canale5 Fiction

Va in onda questa sera su Canale5 Al di là del lago, film tv prodotto da Lorraine de Selle du Real e Micol Pallucca per Fidia Film e diretto da Stefano Reali. Un film sull’amore, sull’amicizia, sulla ricerca delle proprie radici i cui protagonisti sono Kaspar Capparoni, Gioia Spaziani, Roberto Farnesi, Anna Safroncik, Giovanna Ralli ed il giovanissimo Brando Pacitto. Al di là del Lago ha rappresentato per il regista un tentativo di conciliare due generi apparentemente antitetici tra di loro, e cioè il dramma avventuroso - o meglio, il giallo - e la commedia. Il film racconta le vicende di un uomo che, lasciato anni prima il borgo natio per fare carriera in una metropoli americana, torna a casa in seguito ad una dolorosa vicenda ed è costretto a relazionarsi con valori che aveva da tempo dimenticato.

Luca (Kaspar Capparoni), veterinario affermatosi in America con studi sulla fertilità equina, torna in Italia a causa della morte del suo miglior amico Valerio (Roberto Farnesi). Nella cittadina natale Luca ritrova un ambiente rurale ed agreste incontaminato che lo rimette in contatto con il suo passato e tutto ciò che si era lasciato alle spalle dopo la morte dei genitori avvenuta a seguito di un incidente d’auto. Accompagnato in questo viaggio da Judy (Anna Safroncik), la sua compagna con cui collabora anche a livello professionale, Luca rivede Barbara (Gioia Spaziani), sua precedente fidanzata, divenuta poi moglie di Valerio.

L’incontro tra i due non è dei migliori. Barbara, infatti, rimprovera a Luca di essere fuggito dalla vita nel piccolo centro per cercare la fama dall’altra parte dell’oceano. Luca, risentito per il modo con cui la donna lo tratta, sfidato nell’orgoglio e, comunque, non convinto dalla stessa che le circostanze della drammatica morte di Valerio siano del tutto chiare, decide di rimanere e cercare di capire cosa realmente sia accaduto all’amico, cercando anche di aiutare Lorenzo (Brando Pacitto), figlio di Barbara e Valerio, a superare il lutto per la perdita del padre

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:29 pm

l'uomo che cavalcava nel buio
http://www.raidue.rai.it/Static/immagine/331/HPuomocavalcava.jpg

L'uomo che cavalcava nel buio

In onda il 10 e l'11 maggio in prima serata su Rai Uno

Insegnare a cavalcare era la sua vita. Un’accusa infamante lo ha allontanato da questo mondo, facendogli provare la dura esperienza del carcere. Dopo un esilio volontario lungo 10 anni, Rocco torna alla Scuderia Montidoro, in parte di sua proprietà, per porre una firma che gli fa rinunciare definitivamente alla propria quota. Un tempo, per questa scuderia era stato un addestratore e istruttore di straordinario talento, fino a quando il suo pupillo Fabrizio non morì in un incidente durante una gara, disarcionato da un cavallo che risultò dopato.

Rocco è oggi silenzioso, saggio, profondo, dosa le parole e i gesti con sapienza e nasconde, dietro i suoi occhi limpidi, il dolore non risanato per la morte di Fabrizio. Fedele alla vecchia scuola di addestratori, per lui l’equitazione è più una filosofia di vita che una disciplina sportiva, nella quale uomo e animale entrano in un rapporto simbiotico e sono l’uno la guida dell’altro. Con umiltà e intelligenza si mette un’ultima volta al servizio della Scuderia Montidoro per chiudere i conti col passato e cercare terreno fertile per un futuro forte come una quercia.

enginereed by RaiNet

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da FRUCKY12 il Lun Giu 08, 2009 5:37 pm

e poi c'è la serie tv saddle club
http://www.freewebs.com/saddleclubgirls/gall4b.jpg

FRUCKY12
II Grado
II Grado

Numero di messaggi: 1886
Età: 17
Località: Lecce
Data d'iscrizione: 17.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: film sui cavalli!

Messaggio Da Camilla Fusi il Mar Lug 16, 2013 5:49 pm

Hidalgo Oceano di fuoco
Ambientato nel 1897, la storia narra di una corsa a cavallo che si tiene da secoli in Arabia: l'Oceano di fuoco, chiamata così perché si tratta di percorrere una distanza di tremila miglia lungo il deserto. Alla corsa partecipano cavalli di razza purissima e solitamente discendenti da linea nobile e di proprietà di famiglie reali. Lo sceicco Riyadh invita Frank T. Hopkins a partecipare a questa corsa, dato che l'americano è famoso per essere stato un veloce Pony Express per il governo degli Stati Uniti insieme al suo mustang di nome Hidalgo. La fama di Hidalgo come il più veloce cavallo occidentale, fa infuriare gli altri partecipanti alla gara, soprattutto il nipote dello sceicco, perché si tratta della prima partecipazione alla corsa di un cavallo e di un cavaliere di origine occidentale. Infatti, se l'americano dovesse vincere la corsa, verrebbero disonorate le discendenze di razza del principale partecipante alla gara Al-Hattal, uno stallone arabo di proprietà dello sceicco stesso. Per Hopkins vincere l'Oceano di fuoco diventa così una questione di sopravvivenza ma anche di orgoglio.

Camilla Fusi
Patente A
Patente A

Numero di messaggi: 2
Età: 15
Località: Milano
Data d'iscrizione: 16.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum